Se ottobre è piovarolo sarà pure fungarolo. Almeno così dice il detto. Sebbene qualche pioggia di troppo, infatti, il lieto fine c’è sempre, come nelle più romantiche storie d’amore. Il mese simbolo della stagione autunnale, infatti, oltre a trasportarci per direttissima verso l’inverno, è il mese delle scampagnate fuori porta, con gli amici o in famiglia. I weekend lontani dalla città così sono un must di questo periodo che, anche se pieno di lavoro e carico di piogge, è perfetto per qualche piccola evasione all’insegna del buon gusto.

Quindi portate in tavola in re del mese: il fungo. E non sottovalutate il fratello maggiore, il tartufo. Come verdura di stagione scegliete broccoli, carote, catalogna, cavolini di Bruxelles, cavolo, cavolfiore, cetrioli, cime di rapa, melanzane, menta, porri, scorzonera, sedano, zucca e zucchine. Spazio anche alla frutta con arachidi, banane, castagne, fichi d’India, kiwi, melagrana, mele, nocciole, noci, pompelmo, pere e uva.

Ricetta tagliatelle all’uovo funghi e tartufo

Ingredienti per 2 persone

  • 160 grammi fettuccine fresche
  • 200 grammi funghi
  • 2 grammi sale iodato
  • 15 grammi tartufo
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Aglio o cipolla
  • prezzemolo q.b.

Preparazione

  • Pulire i funghi. Tagliarli e farli rosolare per 2 minuti circa  in padella con aglio (o cipolla), olio e sale
  • Aggiungere metà del tartufo
  • Frullare metà dei funghi
  • Cuocere la pasta in acqua leggermente salata. Scolare la pasta e unirla ai funghi frullati
  • Impiattare con i restanti funghi e tartufo
  • Aggiungere il prezzemolo e servire subito

 

Post suggeriti