Analisi logica di buoni e cattivi: perché demonizziamo o esaltiamo un cibo senza valutarlo nel suo insieme

Analisi logica di buoni e cattivi: perché demonizziamo o esaltiamo un cibo senza valutarlo nel suo insieme

Niente è mai come sembra. Neppure a tavola. Prendi un piatto di pasta. Tu pensi che sia un piatto di pasta, un agglomerato di carboidrati nemici della linea. E invece quello che alla vista è un piatto di pasta in realtà è molto di più (o molto di meno, dipende dai punti di vista). In questo articolo vi racconto perché, alle volte, sbagliamo a demonizzare o esaltare un cibo. Lo facciamo con superficialità senza guardare o approfondire il tema. Dunque facciamolo adesso, insieme. Come valutare un cibo nel suo insieme Per valutare un cibo nel suo insieme dobbiamo conoscere i...

Cinque pasti al giorno per dimagrire: ecco come accelerare il metabolismo

Cinque pasti al giorno per dimagrire: ecco come accelerare il metabolismo

Mangiare di meno per più volte al giorno: ecco il segreto per dimagrire. Dimenticatevi diete improvvisate iper-proibitive o digiuni a oltranza. Per perdere peso è necessario mangiare bene, senza privarsi di nulla ma soprattutto chi è a dieta non deve morire di fame. La fame va assecondata perché restare con l’appetito, addirittura, non solo non fa dimagrire ma fa ingrassare. Perché? E’ chiaramente una provocazione, ma il senso è che arrivare affamati al pasto successivo ti fa perdere ogni logica fino a strafogarti laddove non resisti più. Cinque pasti al giorno dunque sono il giusto compromesso per perdere peso e...

Viva la cucina a bassa temperatura, segreti e consigli (e qualche ricetta) per la cottura sottovuoto

Viva la cucina a bassa temperatura, segreti e consigli (e qualche ricetta) per la cottura sottovuoto

La cottura sottovuoto è una straordinaria tecnica di cottura grazie alla quale l’alimento viene inserito all’interno di uno speciale sacchetto dal quale si elimina l’ossigeno e poi sigillato in maniera ermetica. La cottura sottovuoto richiede che si conoscano in anticipo in modo preciso i tempi, le temperature dei vari alimenti questo perché, a differenza di altre cotture, durante la cottura sottovuoto non si può procedere all’assaggio perché l’alimento è chiuso ermeticamente in una speciale busta. I vantaggi della cottura sottovuoto Grande beneficio nutrizionale: previene la perdita di vitamine e minerali e spesso ne aumenta addirittura la biodisponibilità Mantiene l’alimento con il...

Pancia gonfia, come mettere a riposo l’intestino: cause, consigli e falsi miti

Pancia gonfia, come mettere a riposo l’intestino: cause, consigli e falsi miti

Un perenne senso di pienezza, un addome teso, un costante effetto “palloncino”. La pancia gonfia è uno tra i disturbi più frequenti e fastidiosi di quanto si possa immaginare. Quanto ci rendono nervosi questi sintomi? Quanto disturbano la nostra quotidianità? Ma soprattutto: cosa provoca tutto questo? E quali saranno i rimedi? Quali sono le cause? Purtroppo il gonfiore addominale è un effetto di moltissime situazioni che sarebbe impossibile riassumere, ma senz’altro analizzeremo insieme le cause più comuni: cattiva alimentazione (qualità e quantità dei cibi), abitudini alimentari sbagliate (poca varietà, eccessi di un alimento o carenze di un altro) poca idratazione:...

Tradizioni culinarie e piatti tipici, come cambia il Natale da Nord a Sud

Tradizioni culinarie e piatti tipici, come cambia il Natale da Nord a Sud

Nord, Sud, Ovest, Est in un piatto. Si sa ogni regione ha “il suo piatto” forte soprattutto durante questi giorni di festa. Tutte le regioni però seguono una regola base a tavola: il 24 è la giornata dedicata al pesce e il menu è più leggero. Il 25 dicembre, invece, ci si concede un menu con più portate. Ma quali sono i piatti tipici? Scopriamoli insieme in un viaggio gastronomico dal Nord Italia fino al Sud. Il Nord Una specialità valdostana che si realizza a Natale è la carbonade, realizzata con carne di manzo cotta nel vino rosso e accompagnata...

Fanatismo alimentare, quando lo “sgarro” te lo puoi concedere tutte le volte che vuoi

Fanatismo alimentare, quando lo “sgarro” te lo puoi concedere tutte le volte che vuoi

Perché un gelato o una pizza o una fetta di torta sono definiti “sgarri” se fanno naturalmente parte di un’alimentazione sana ed equilibrata? Quando l’atteggiamento di evitamento ossessivo di uno “sgarro” può trasformarsi in un disturbo alimentare con conseguente compromissione della qualità della vita? In questo articolo scritto a quattro mani da me, biologa nutrizionista, e dalla dottoressa Maria Emilia Alicò, psicoterapeuta, affronteremo un tema molto sentito da tutti (sia a dieta che non): quanto è impattante sulle nostre vite “lo sgarro”? Non esistono cibi giusti o sbagliati Mangiare con naturalezza è sempre più difficile. Siamo continuamente bombardati da mille...

“Laura, ti va di scrivere un libro?”: e sì, alla fine ho scritto un libro per davvero

“Laura, ti va di scrivere un libro?”: e sì, alla fine ho scritto un libro per davvero

Ed eccomi qui. A raccontarvi una parte di me. Perché un libro questo è: una parte di te che prende forma. Prima lo immagini, ti sembra irraggiungibile da realizzare. Pensi di non potercela fare, di non saperlo fare. Di non essere all’altezza. Poi arriva il “momento”, il momento di un incontro, una botta di fortuna, il destino che ti taglia la strada, il karma che suona al campanello e una, dieci, cento copie che vanno in stampa! Ve lo presento. Per voi si chiamerà “Vaporose consistenze”, per me un nome non basta, perché è molto ma molto di più. Ecco...

Estate senza dieta, cosa mangiare in vacanza per non rovinare i sacrifici dell’inverno

Estate senza dieta, cosa mangiare in vacanza per non rovinare i sacrifici dell’inverno

“Adesso vado in vacanza, speriamo di non riprendere i chili persi in questi mesi”. Questa è senza dubbio la frase che più ho sentito in questi ultimi giorni da parte dei miei pazienti. Perché, si sa, la “vacanza” è sinonimo di libertà e tentazioni continue e tutto questo contrasta con gli schemi rigidi proposti dalle diete. Ma se per una volta ci soffermassimo a pensare che il vero significato della parola “dieta” è il modo di vivere (nulla a che fare con le restrizioni caloriche a cui ad oggi si associa questo termine) forse riusciremmo ad accogliere l’idea di andare...

Intolleranze, allergie o fobie alimentari? Quando il cibo diventa paura

Intolleranze, allergie o fobie alimentari? Quando il cibo diventa paura

Le intolleranze alimentari fanno parte di un vasto gruppo di disturbi definiti come reazioni avverse al cibo. Spesso si confonde il termine intolleranza con allergia. Esiste una differenza principale tra le due, perché l’allergia coinvolge il sistema immunitario, l’intolleranza no (e in più queste ultime sono più comuni delle prime). Ma chi ne soffre ne soffre davvero? Con la dottoressa Giorgia Coniglio, psicoterapeuta, abbiamo provato a scrivere a quattro mani un approfondimento sulle fobie alimentari. In che modo queste impattano a livello nutrizionale e come in modo psicologico? Scopriamolo insieme. Perché esistono le intolleranze Le intolleranze variano in relazione alla...

Fame vera o fame emotiva? Quando la fame nervosa mette in comunicazione pancia e testa

Fame vera o fame emotiva? Quando la fame nervosa mette in comunicazione pancia e testa

Hai mai mangiato perché ti senti male, triste, annoiato o di qualsiasi altro umore? Il nostro comportamento alimentare può essere influenzato dalle emozioni che quotidianamente proviamo: ansia, stress da lavoro correlato, tristezza e persino noia possono aumentare l’appetito e il desiderio di cibi maggiormente ricchi di grassi o dolci, ovvero capaci di innalzare i livelli di serotonina (il cosiddetto “ormone della felicità”) ma anche di zuccheri. Per questo con la dottoressa M.Emilia Alicò, psicoterapeuta, abbiamo provato a scrivere a quattro mani un approfondimento sulla fame nervosa. In che modo impatta a livello nutrizionale e come in modo psicologico? Scopriamolo insieme....

  • 1
  • 2
  • 8