Estate senza dieta, cosa mangiare in vacanza per non rovinare i sacrifici dell’inverno

Estate senza dieta, cosa mangiare in vacanza per non rovinare i sacrifici dell’inverno

“Adesso vado in vacanza, speriamo di non riprendere i chili persi in questi mesi”. Questa è senza dubbio la frase che più ho sentito in questi ultimi giorni da parte dei miei pazienti. Perché, si sa, la “vacanza” è sinonimo di libertà e tentazioni continue e tutto questo contrasta con gli schemi rigidi proposti dalle diete. Ma se per una volta ci soffermassimo a pensare che il vero significato della parola “dieta” è il modo di vivere (nulla a che fare con le restrizioni caloriche a cui ad oggi si associa questo termine) forse riusciremmo ad accogliere l’idea di andare...

Intolleranze, allergie o fobie alimentari? Quando il cibo diventa paura

Intolleranze, allergie o fobie alimentari? Quando il cibo diventa paura

Le intolleranze alimentari fanno parte di un vasto gruppo di disturbi definiti come reazioni avverse al cibo. Spesso si confonde il termine intolleranza con allergia. Esiste una differenza principale tra le due, perché l’allergia coinvolge il sistema immunitario, l’intolleranza no (e in più queste ultime sono più comuni delle prime). Ma chi ne soffre ne soffre davvero? Con la dottoressa Giorgia Coniglio, psicoterapeuta, abbiamo provato a scrivere a quattro mani un approfondimento sulle fobie alimentari. In che modo queste impattano a livello nutrizionale e come in modo psicologico? Scopriamolo insieme. Perché esistono le intolleranze Le intolleranze variano in relazione alla...

Fame vera o fame emotiva? Quando la fame nervosa mette in comunicazione pancia e testa

Fame vera o fame emotiva? Quando la fame nervosa mette in comunicazione pancia e testa

Hai mai mangiato perché ti senti male, triste, annoiato o di qualsiasi altro umore? Il nostro comportamento alimentare può essere influenzato dalle emozioni che quotidianamente proviamo: ansia, stress da lavoro correlato, tristezza e persino noia possono aumentare l’appetito e il desiderio di cibi maggiormente ricchi di grassi o dolci, ovvero capaci di innalzare i livelli di serotonina (il cosiddetto “ormone della felicità”) ma anche di zuccheri. Per questo con la dottoressa M.Emilia Alicò, psicoterapeuta, abbiamo provato a scrivere a quattro mani un approfondimento sulla fame nervosa. In che modo impatta a livello nutrizionale e come in modo psicologico? Scopriamolo insieme....

Cura l’acne, disinfetta, sgrassa l’unto e aiuta nella lievitazione: tutte le bugie sul bicarbonato

Cura l’acne, disinfetta, sgrassa l’unto e aiuta nella lievitazione: tutte le bugie sul bicarbonato

In cucina se ne fanno mille usi. Si dice curi l’acne, sgrassi l’unto, favorisca la lievitazione e che addirittura abbia un potere disinfettante. E se tutto queste fosse solo frutto di fantasia? La chimica del bicarbonato infatti ha una sua struttura, è scienza allo stato puro. Ma lo stesso non si può dire dei suoi usi. Su questi infatti negli anni sono stati cuciti molti falsi miti che ad oggi non trovano conferme scientifiche. Scopriamoli insieme. Il bicarbonato non favorisce la lievitazione Il bicarbonato è una sostanza alcalina (basica) che sviluppa anidride carbonica a contatto con una sostanza acida (ad...

Dall’amaro al bicarbonato, l’aiutino a fine pasto che aiuta a smaltire: tutti i falsi miti sui digestivi

Dall’amaro al bicarbonato, l’aiutino a fine pasto che aiuta a smaltire: tutti i falsi miti sui digestivi

Un’alimentazione disordinata, poca attività fisica e cattive abitudini di vita. Ecco cosa può ostacolare i processi digestivi. La digestione è infatti un processo molto importante attraverso il quale gli alimenti che mangiamo vengono trasformati in composti più semplici che, attraverso il sangue, giungono alle cellule del corpo dove vengono assorbiti per produrre energia utile alle molteplici funzioni vitali. Dal perfetto funzionamento del processo digestivo deriva, in gran parte, un buono stato di salute. Una cattiva digestione però è un disagio molto diffuso. I disturbi digestivi sono accompagnati da sintomi facilmente riconoscibili: peso allo stomaco, eruttazione, bruciore di stomaco, crampi e aerofagia. Molto spesso, purtroppo, si...

Mesi di dieta ed ecco il Natale, come non rovinare tutto per le feste

Mesi di dieta ed ecco il Natale, come non rovinare tutto per le feste

Natale è alle porte. Ma anche Santo Stefano, Capodanno e l’Epifania. Tutti appuntamenti dove la parola d’ordine è “mangiare”. Durante questi giorni festivi, infatti, non mancheranno pranzi e cene con una quantità di cibo alla quale non siamo sicuramente abituati. Ed ecco che al solo pensiero delle feste natalizie si fa sentire quella vocina che ci dice “aiuto, e la mia dieta?”. Prima di tutto pensiamo a goderci questi giorni, seppur quest’anno con non poche limitazioni. Poi impariamo qualche trucchetto a tavola e il gioco per non far impazzire la bilancia è presto che fatto. Cene e pranzi liberi ma con...

Endometriosi e alimentazione, quali cibi mangiare e quali evitare se si soffre di questa malattia

Endometriosi e alimentazione, quali cibi mangiare e quali evitare se si soffre di questa malattia

L’endometriosi è una patologia molto frequente nelle donne in età fertile. Le cellule del rivestimento uterino proliferano dove non dovrebbero, causando infiammazione cronica. Tutto questo provoca forti dolori durante il ciclo mestruale e durante i rapporti sessuali oltre che un dolore pelvico cronico. Questa condizione non deve essere trascurata, perché può portare a infertilità, aborti spontanei e menopausa precoce. E, con una corretta alimentazione, si possono contrastare i dolori della malattia. Le cause Si pensa che l’endometriosi sia causata da una combinazione di fattori ambientali, genetici, immunitari e fisiologici. Il sistema immunitario potrebbe influenzare notevolmente l’insorgenza della malattia. L’endometriosi condivide...

Cosa mangiare prima di fare attività fisica?

Cosa mangiare prima di fare attività fisica?

La vostra Posta con le risposte della nutrizionista Laura Onorato è stato pubblicato sul numero di Alimentazione Naturale di Riza uscito in edicola a settembre. Ho 51 anni e un’osteopenia grave diagnosticata due anni fa. La reumatologa mi ha prescritto, oltre alla vitamina D, una camminata di buon passo per almeno 30 minuti al giorno. Se faccio la camminata al mattino presto, posso farla anche a digiuno o è meglio mangiare e bere prima qualcosa? Se sì, che cosa? È sufficiente se dopo mi reidrato con l’acqua? Tania «La camminata è un’attività aerobica blanda: è indifferente svolgerla prima o dopo...

Gita in città, turisti e guide con pranzo al sacco: come affrontare una giornata intensa fuori porta

Gita in città, turisti e guide con pranzo al sacco: come affrontare una giornata intensa fuori porta

Un’intera giornata fuori casa e l’incognita sul pranzo. Di certo sedersi al tavolino di un bar o al ristorante è una scelta pratica e veloce, ma non sempre la più salutare. Per questo i turisti ma anche le guide turistiche che si ritrovano a dover affrontare una gita fuori porta, che sia un tour in città o una passeggiata in montagna, devono rispettare alcune piccole raccomandazioni per tenere a bada non solo la loro glicemia… ma anche l’ago della bilancia! Spuntini e pranzo ideale Per prepararsi al meglio ad un intenso tour in città bisogna pianificare in modo ottimale cosa...

Frutta, un alleato per la nostra salute ma solo se a piccole dosi

Frutta, un alleato per la nostra salute ma solo se a piccole dosi

La frutta fa bene. Questo è l’assunto di partenza. Ma non fa bene la frutta a volontà. Gli zuccheri sono tra i principali nemici della nostra salute e la frutta, indipendentemente dal suo sapore aspro o dolce, è uno zucchero. Ecco perché bisogna sapere come mangiarla, con cosa abbinarla ma soprattutto quanta. Privarsene è incosciente. Abbuffarsene idem. Ecco una piccola guida per conoscere meglio il cibo che fa bene ma a piccole dosi. Perché fa bene La frutta, ad eccezione della frutta secca o disidratata, è un alimento ad alta densità nutritiva (vitamine, sali minerali, fibra, zucchero) e a bassa...

  • 1
  • 2
  • 7